PRENOTAZIONE VACCINO

FAQ - Domande e risposte sulla prenotazione online del vaccino anti covid-19 e antinfluenzale in Liguria


FAQ e INFO VACCINAZIONE ANTINFLUENZALE su prenotovaccino.regione.liguria.it


1. In cosa consiste il servizio?

Regione Liguria ha attivato un sistema online che permette di prenotare la somministrazione gratuita del vaccino anti Covid-19 per gli aventi diritto in base alla fascia di età e alla categoria di appartenenza (per i dettagli vedi l'apposita sezione sul sito istituzionale della Regione Liguria).
La prenotazione può esser fatta anche da un familiare, un parente o un congiunto, in possesso dei dati necessari alla prenotazione.
I dati da inserire sono quelli del codice fiscale e delle ultime 5 cifre della tessera sanitaria della persona a cui sarà somministrato il vaccino.
All’atto della conferma della prenotazione, sarà fissato l'appuntamento per la somministrazione.

2. Da dove si accede al sistema di prenotazione?

Il sistema di prenotazione è accessibile via web tramite l’indirizzo prenotovaccino.regione.liguria.it.
Il servizio è attivo 24 ore su 24.

3. Per accedere al sistema di prenotazione web è necessario avere SPID o una utenza regionale?

No, si accede al sistema attraverso il codice fiscale e tessera sanitaria (TEAM) in corso di validità (verificare la data riportata sulla tessera).
Attenzione: chi ha rinnovato o richiesto un duplicato della Tessera Sanitaria potrebbe dover attendere 48 / 72 ore prima di procedere alla prenotazione; in alternativa, potrà utilizzare il numero della Tessera Sanitaria smarrita che può essere sempre recuperato accedendo all'area riservata sistemats1.sanita.finanze.it

4. A cosa serve il numero di cellulare che viene chiesto al momento della prenotazione?

Il numero indicato permetterà di essere contattati tramite SMS o telefonicamente per eventuali necessità del servizio. Non viene utilizzato per dare conferma dell’avvenuta prenotazione.
A questo proposito ricordiamo di scaricare, a conclusione della procedura, il promemoria dell’appuntamento o di segnare tutti i dati di riepilogo.

5. Se compare “Operazione non effettuabile, contattare il call center” cosa significa?

Il messaggio che compare ad alcuni utenti può dipendere da diversi fattori: Nel caso in cui compaia il messaggio “Operazione non effettuabile, contattare il call center” è possibile:

6. Cosa succede dopo la prenotazione dell’appuntamento?

Occorre annotarsi tutti i dati degli appuntamenti oppure stampare il promemoria della prenotazione, con il numero dell’appuntamento, la data, l’orario e il luogo. Annotare anche il codice di annullo per un’eventuale disdetta.

7. Oltre alla modalità online, quali sono le altre modalità di prenotazione?

Oltre alla prenotazione online, è possibile effettuare la prenotazione con le seguenti modalità:  Tutte le informazioni sulle modalità e i canali di prenotazione specifici in base a fasce di età e categorie di appartenenza, sono disponibili sul sito della istituzionale della Regione Liguria o nei relativi siti aziendali.

Attenzione: se non riesci a prenotare tramite il sito prenotovaccino.regione.liguria.it, perché non hai a disposizione la Tessera Sanitaria oppure perché la Tessera è scaduta, è possibile prenotare tramite gli altri canali disponibili

8. È necessaria una prescrizione del medico?

No. Il vostro Medico di fiducia può però aiutarvi a chiarire dubbi e perplessità in merito alla vaccinazione. Ulteriori informazioni riguardanti il prodotto vaccinale utilizzato sono disponibili su https://www.salute.gov.it.

9. Sono un soggetto allergico posso vaccinarmi?

Se hai storia di allergia, asma o mastocitosi e non sai se la vaccinazione può rappresentare un rischio, prima di procedere alla prenotazione, puoi consultare le risposte alle domande più frequenti - FAQ allergici - e rivolgerti al tuo medico di medicina generale per tutte le indicazioni del caso.

10. Le persone che hanno già avuto l'infezione da SARS-CoV-2 o hanno già ricevuto la vaccinazione in passato possono essere vaccinate?

Sì, è possibile la somministrazione di una dose di vaccino anti-SARSCoV-2/Covid-19 nelle persone che hanno ricevuto dosi di vaccino in precedenza o che hanno già avuto l'infezione da SARS-CoV-2, sia in maniera sintomatica sia asintomatica, purché la vaccinazione venga eseguita ad almeno 3 mesi di distanza dall’ultimo evento (infezione oppure ultima dose di vaccino Covid-19 ricevuta).

La dose di richiamo con vaccino XBB 1.5, al fine di massimizzare la protezione per la stagione autunno/inverno 2023-2024, è raccomandata a distanza di 6 mesi dall’ultima dose di vaccino anti Covid-19 ricevuta o dall’ultima infezione (data del test diagnostico positivo), a prescindere dal numero di eventi pregressi (dosi ricevute o diagnosi di infezione).
Qualora per valutazioni cliniche o altro si rendesse necessaria la vaccinazione prima dei 6 mesi, si rappresenta che il Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto (RCP) di Comirnaty XBB 1.5 e e Nuvaxovid XBB.1.5 riporta, come tempistica di vaccinazione, una distanza di almeno 3 mesi dalla dose di vaccino anti Covid‑19 più recente.

11. Quali documenti occorre portare all’appuntamento?

Il giorno dell’appuntamento per la somministrazione del vaccino occorre presentarsi con il numero o il promemoria della prenotazione, la tessera sanitaria e un documento di riconoscimento, entrambi in corso di validità.
Inoltre, il giorno della vaccinazione dovrà compilare e consegnare all’operatore sanitario il consenso informato dove potrà prendere visione anche delle domande che le verranno poste poco prima della vaccinazione inerenti il suo stato di salute e i farmaci che sta assumendo.
Si consiglia di portare con sé la documentazione clinica rilevante ai fini della vaccinazione (es. relazione clinica del proprio MMG, ecc).
Se l'interessato è sottoposto a tutela, dovrà presentarsi accompagnato dai soggetti titolari della responsabilità̀ giuridica.
Informazioni sui moduli relativi al consenso sono disponibili sul sito della Asl competente

12. Devo prenotare per un minorenne, posso farlo?

Si, la prenotazione è consentita per i soggetti che abbiano compiuto i 12 anni e non presentino forme allergiche gravi per le quali sia indicata la vaccinazione in ambiente protetto.
Per i soggetti con età compresa tra i 6 mesi e gli 11 anni è possibile la prenotazione con le modalità indicate in homepage e la vaccinazione sarà effettuata presso una delle sedi del Gaslini o delle U.O. di Pediatria afferenti al Gaslini diffuso.

Per i bambini di età compresa fra 6 mesi e 4 anni, che devono iniziare o concludere un ciclo primario, gli appuntamenti per la somministrazione delle dosi successive alla prima verranno prenotati direttamente dalle U.O. del Gaslini/U.O. di Pediatria.

I pazienti che hanno presentato gravi reazioni allergiche a precedenti vaccinazioni o che presentino allergie note, dovranno rivolgersi al pediatra curante per la valutazione del caso e l'eventuale prescrizione di visita allergologica con quesito "valutazione prevaccinale" e codice di esenzione P03.
In seguito, si dovrà procedere contattando l'ambulatorio di allergologia da lunedì a venerdì allo 010 5636 3232, nella fascia oraria compresa tra le 11.30 e le 13.

Il consenso per i minorenni deve essere espresso dai genitori o altri soggetti titolari della potestà genitoriale, che devono accompagnare il minore il giorno dell'appuntamento al centro vaccinale. L’accompagnatore del minore deve consegnare delega scritta dell’altro soggetto titolare della potestà genitoriale corredata da copia di documento di identità o dichiarazione di esercitare da solo la potestà genitoriale stessa. Il consenso informato dovrà essere firmato davanti al medico.
Per i soggetti con età compresa tra i 6 mesi e gli 11 anni che effettueranno la vaccinazione presso una delle sedi del Gaslini è disponibile il modulo dedicato (consenso informato Gaslini) da compilare e da portare con sé il giorno della vaccinazione.

Stante le attuali disponibilità, ad ora vengono somministrati i vaccini a mRNA Pfizer/BioNTech (con formulazioni specifiche per le singole fasce d’età pediatriche) e proteico Novavax. La dose di richiamo con nuova formulazione monovalente (Omicron XBB 1.5), al fine di massimizzare la protezione per la stagione autunno/inverno 2023-2024, è raccomandata a distanza di 6 mesi dall’ultima dose di vaccino anti Covid-19 ricevuta o dall’ultima infezione (data del test diagnostico positivo), a prescindere dal numero di eventi pregressi (dosi ricevute o diagnosi di infezione). Qualora per valutazioni cliniche o altro si rendesse necessaria la vaccinazione prima dei 6 mesi, si rappresenta che il Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto (RCP) di Comirnaty XBB.1.5 oppure Nuvaxovid XBB.1.5 riportano, come tempistica di vaccinazione, una distanza di almeno 3 mesi dalla dose di vaccino anti Covid‑19 più recente.

Scarica il foglio illustrativo Comirnaty Omicron XBB 1.5 fascia 6 mesi - 4 anni
Scarica il foglio illustrativo Comirnaty Omicron XBB 1.5 fascia 5 - 11 anni

È sempre opportuno il counselling e una valutazione rischio-beneficio in presenza di operatori sanitari vaccinatori. Il Ministero, nella Circolare Ministeriale n. 25872 del 14/08/2023 e n. 30088 del 27/09/2023, ha individuato alcune condizioni di elevata fragilità per cui è raccomandata la vaccinazione (vedi Home page).

13. Sono un soggetto con immunocompromissione, posso ricevere la vaccinazione?

Sì, il Ministero raccomanda prioritariamente la vaccinazione ai soggetti immunocompromessi.

È consigliato rivolgersi al proprio medico curante e/o specialista per l'individuazione del criterio clinico di appartenenza e delle corrette tempistiche di somministrazione.

In questa sezione è disponibile il modulo di autodichiarazione immunocompromissione per l’appartenenza alla categoria prioritaria “soggetti con marcata compromissione della risposta immunitaria”.

14. Dose “di richiamo”, con i nuovi vaccini monovalenti XBB.1.5??

Come indicato al punto 10, sebbene la dose di richiamo sia raccomandata a distanza di 6 mesi dall’ultima dose di vaccino anti Covid-19 ricevuta o dall’ultima infezione, per valutazioni cliniche o altro si potrebbe rendere necessaria la vaccinazione prima dei 6 mesi.
Poiché il Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto (RCP) di Comirnaty XBB 1.5 e Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto (RCP) di Nuvaxovid XBB 1.5 riportano, come tempistica di vaccinazione, una distanza di almeno 3 mesi dalla dose di vaccino anti Covid‑19 più recente, il sistema di prenotazione propone automaticamente tutte le migliori date disponibili a partire da 3 mesi dalla data dell’ultima dose ricevuta, indipendentemente dal tipo di vaccino ricevuto in precedenza per i soggetti con età pari o superiore a 12anni (a partire dai 12 anni compiuti).

Scarica l’autodichiarazione per vaccinazione Covid-19 e consulta il seguente elenco per sapere quando saranno disponibili le prenotazioni e le vaccinazioni per le categorie target.

La vaccinazione con vaccino monovalente XBB 1.5 è raccomandata anche per i bambini di età compresa tra 6 mesi e 11 anni che presentino condizioni di fragilità tali da esporli allo sviluppo di forme più severe di infezione da SARS-CoV-2 (vedi Circolare Ministeriale n. 30088 del 27/09/2023).

Facendo riferimento alla Circolare Ministeriale n. 30088 del 27/09/2023 avente oggetto "Indicazioni e raccomandazioni per la campagna di vaccinazione autunnale/invernale 2023/2024 anti COVID-19", l'allegato 2 riporta l'elenco dei soggetti in cui la vaccinazione è fortemente raccomandata, per le quali l’offerta è attualmente attiva e resta prioritaria. Tuttavia, nella stessa Circolare, la vaccinazione anti-COVID-19 è consigliata a familiari, conviventi e caregiver di soggetti con grave fragilità, per cui è possibile estendere l'offerta anche a tale categoria secondo le indicazioni ministeriali.

Inoltre, su richiesta dell’interessato e previa disponibilità di dosi, la vaccinazione può essere resa disponibile anche a coloro che non rientrano nelle categorie di cui al citato allegato 2, previa valutazione rischio-beneficio da parte del personale sanitario.

15. È possibile disdire o spostare l'appuntamento? Se sì, come?

È possibile disdire o spostare l'appuntamento autonomamente dal sito prenotovaccino.regione.liguria.it (proseguire come per la prenotazione):

16. Posso ristampare il promemoria?

Se la prenotazione è stata fatta online è possibile ristampare il promemoria dal sito prenotovaccino.regione.liguria.it (proseguire come per la prenotazione):

17. Hai avuto problemi al momento della prenotazione?

Per problemi di stretta natura tecnica legati al sito di prenotazione si può contattare l’email del supporto che è indicata alla voce Contatti


<< Torna indietro